Curare i denti in gravidanza: prevenire l'erosione da reflusso acido


Prevenire l'insorgenza di danni ai denti ed alle gengive in caso di nausea e reflusso.

Curiamo maggiormente l'igiene orale durante il periodo della gravidanza e dell'allattamento!
Curiamo maggiormente l'igiene orale durante il periodo della gravidanza e dell'allattamento!

Dopo pochi giorni dal concepimento quasi l'85% delle donne è soggetto alla nausea gravidica, causata dallo squilibrio dell'ormone HCG, Gonadotropina corionica umana, prodotto dalla placenta in formazione.

Nella maggior parte dei casi, la nausea e gli attacchi di vomito che la accompagnano, vanno via via attenuandosi nel corso dei primi tre mesi, alcune donne invece ne subiscono la presenza per l'intero ciclo della gravidanza.

Inoltre, soprattutto verso l'ultimo trimestre, la crescita del pancione si accompagna ad episodi di acidità e bruciore di stomaco e reflusso gastroesofageo.

I denti e le gengive delle future mamme sono messe dunque a dura prova!

 

E' interessante notare come la saggezza popolare, "ogni figlio, un dente", sia supportata da un interessante studio scientifico del 2008, realizzato a New York dal team di ricerca guidato dalla Dott.ssa Russel Stefanie L. ed intitolato:  “Exploring Potential Pathways Between Parity and Tooth Loss Among American Women”.

Questo studio ha coinvolto oltre 2.000 donne ed ha meritato la pubblicazione presso la rinomata rivista "American Journal of Public Health" e dimostra che in effetti esiste una correlazione tra il numero di gravidanze sostenute ed il numero di denti "persi". Il danneggiamento dei denti è crescente anche in relazione ai fattori età, fumo, condizione socio-economica e poche visite effettuate presso il dentista.

Curiamo maggiormente l'igiene orale in gravidanza!

Lo smalto dei denti è molto resistente ma è formato in prevalenza da calcio e l'acido è in grado di dissolverlo, esattamente con lo stesso meccanismo delle soluzioni anticalcare che utilizziamo per le pulizie domestiche.

Durante la delicata fase della gravidanza è quindi ancora più importante curare la propria igiene orale, per evitare futuri danni allo smalto dei denti ed alle gengive, dovuti alle aggressioni degli acidi stomacali presenti nella fase delle nausee ed in quella del bruciore di stomaco o del reflusso.

 

Vi consiglio alcune accortezze, semplici e pratiche come piace a noi:

 

1) Utilizzare uno spazzolino con setole morbide;

2) Utilizzare un dentifricio ad azione anti-erosione e contenente componenti rimineralizzanti;

3) Utilizzare, soprattutto in caso di attacchi di vomito o di reflusso gastro-esofageo, un collutorio anti-erosione, senza alcol e contenente fluoruro ammonico. In alternativa, effettuare degli sciacqui utilizzando una soluzione di acqua e bicarbonato, l'anti-acido per eccellenza: ne occorre 1 cucchiaino disciolto in un bicchiere d'acqua.

 

Sia i dentifrici che i collutori anti-erosione si trovano facilmente presso le farmacie ed i supermercati ed hanno un costo accessibile: una piccola coccola in più che tutela la salute orale e che fa la differenza!

 

Sarebbe inoltre consigliabile limitare il consumo di bevande gassate od eccessivamente zuccherine e di bevande o alimenti ad alto livello di acidità, ad esempio la limonata.

Tenendo presente che la demineralizzazione dei denti inizia a partire dal grado di acidità 5.5, l'acido stomacale ha grado 2.0 e, ad esempio, il succo di limone e di mirtillo varia tra 2.00 e 2.60, l'aceto varia tra 2.45 e 3.40, le più famose bibite gasate ( non faccio nomi ma ci siamo capiti!?) variano tra 2.4 e 2.52, l'arancia frutto 3.12 ed i succhi di frutta, tipo il nettare di pera, 4.03.

 

Un ultimo consiglio: se si assume questa tipologia di bevande o alimenti, evitare di lavarsi immediatamente i denti, ma attendere dalla mezz'ora all'ora. In questo modo si darà la possibilità alla saliva di rimineralizzare lo smalto e si eviterà di eroderlo meccanicamente.

La salute del proprio bambino si preserva anche con una corretta igiene orale.
La salute del proprio bambino si preserva anche con una corretta igiene orale.

Attenzione anche alla parodontite!

La parodontite può essere pericolosa in corso di gravidanza.
La parodontite può essere pericolosa in corso di gravidanza.

Prendersi cura della propria salute dentale preserva inoltre dal rischio di incorrere nella parodontite o piorrea.

Gli sbalzi ormonali in corso di gravidanza favoriscono infatti anche l'insorgenza di gengiviti ed appunto della parodontite, una sorta di gengivite cronica che porta a sanguinamento delle gengive ed al loro ingrossamento, permettendo ai batteri di annidarsi ed agire più facilmente.

Questa infezione è causata da batteri ed è inizialmente asintomatica: purtroppo, studi scientifici tra cui quelli effettuati dalla Società Spagnola di Parodontologia e Osteointegrazione ( Sepa ) dimostrano che vi è una stretta correlazione tra la parodontite e gli aborti spontanei e che la stessa infezione aumenta con un incidenza pari a tre volte la nascita prematura dei feti, le morti in culla ed è la seconda causa di mortalità infantile durante il primo anno di vita dei bambini.

 

Personalmente credo si parli estremamente poco di questi argomenti, anche nei corsi pre-parto organizzati dalle asl ed ospedalieri sono argomenti trascurati se non addirittura taciuti. Il nostro consiglio è quello di effettuare una semplice visita di controllo preventiva dal dentista, là dove stiate programmando una dolce attesa e se invece la gravidanza è già in corso e avvertite dolore o fastidio, di rivolgervi con serenità al vostro specialista di fiducia: attualmente esistono tecniche di indagine e cura davvero poco invasive e non dannose per il feto.


Vi abbraccio tanto!

 

 A presto da Curaben!

 

 

www.curaben.it

 

Se questo articolo ti è stato utile condividilo, aiuterai altre mamme ed altri papà!



Scrivi commento

Commenti: 7
  • #1

    Francesca (venerdì, 26 giugno 2015 15:38)

    Bell'articolo, completo, grazie

  • #2

    Curaben (lunedì, 20 luglio 2015 15:52)

    Grazie Francesca del tuo contributo! E' molto importante per noi e ci stimola a proseguire in questa direzione! Seguici anche su www.facebook.com/curaben , la nostra pagina facebook sempre aggiornata ed attiva ricca di suggerimenti e spunti dedicati alle mamme, ai papà ed ai loro cuccioli!! Enjoy Curaben, ciao ciao!!

  • #3

    Betty (martedì, 21 luglio 2015 08:23)

    Ciao Curaben sapresti consigliarmi qualche nome di colluttorio contro l'erosione come quelli citati? Anche dentifrici? Grazie da Betty

  • #4

    Curaben (mercoledì, 22 luglio 2015 14:49)

    Ciao Betty! Se mi lasci la tua mail privata ti scrivo il nome di un collutorio e due dentifrici che mi sono stati consigliati dal mio dentista di fiducia. Ad ogni modo tieni presente che presso le farmacie più fornite e presso i super ed ipermercati puoi trovare ottime soluzioni.
    La mail è info@curaben.it , ti aspetto! A presto e grazie del tuo contributo!

  • #5

    Francesca (mercoledì, 22 luglio 2015 14:50)

    :-)

  • #6

    Giusy (sabato, 08 agosto 2015 15:03)

    Salve, anche io vorrei qualche nominativo, le scivo la mail in privato, grazie da Giusy

  • #7

    Curaben (lunedì, 10 agosto 2015 08:29)

    Certo Giusy. Scriva pure a info@curaben.it , grazie!