Dermatite atopica nei bambini: come contenere lo scatenarsi degli stati acuti.


Il viso e l'interno braccia sono le aree di norma più colpite dalla dermatite atopica infantile
Il viso e l'interno braccia sono le aree di norma più colpite dalla dermatite atopica infantile

La dermatite atopica colpisce fino al 30% dei bambini.

Le aree più colpite dalla dermatite atopica nei bambini.
Le aree più colpite dalla dermatite atopica nei bambini.

Cari genitori, oggi affrontiamo il tema della dermatite atopica od eczema infantile, malattia infiammatoria cronica della pelle,che interessa fino al 30% dei bambini e il 5% degli adolescenti.

 

Capiamo insieme di che cosa si tratta e come prevenire gli attacchi acuti ed avere maggiore sollievo.

 

Il termine "dermatite" è indice di una infiammazione della pelle, che risulta rossa, irritata con o senza bolle, mentre il termine "atopica" si utilizza per indicare il disturbo di origine genetica, ovvero ereditaria.
La dermatite atopica si manifesta con lesioni eczematose acute e/o croniche ed è caratterizzata da secchezza della pelle, che risulta arrossata e soggetta ad intenso prurito.
  

Nel neonato le chiazze eritematose si localizzano specialmente:

  • a livello del viso e del collo e nella parte ricoperta dal pannolino.

Nel bambino più grandicello invece le chiazze:

  • evolvono in dimensione e diventano secche, dislocandosi prevalentemente su braccia, gomiti e ginocchi.

 

Che cosa scatena la dermatite atopica?

La dermatite atopica nel neonato.
La dermatite atopica nel neonato.

La dermatite atopica è ereditaria e segue un decorso cronico-recidivante, con periodi di miglioramento che si alternano a riacutizzazioni più o meno severe.

 

Di norma, la metà dei bambini affetti da dermatite atopica sviluppa anche problematiche respiratorie tipo l'asma, il raffreddore da fieno e reazioni a pollini e sostanze irritanti ( peli animali, fumo, smog, ...).

 

Premesso che, come già anticipato,  il disturbo è di origine genetica e cronica, quali sono i fattori esterni che possono scatenare l'infiammazione?

 

Le direttive pediatriche internazionali consigliano di evitare:

 

  1. Fattori aerei: polline, muffa, polvere, peli di animali, smog, fumo di tabacco, secchezza dell'aria;
  2. Fattori ambientali: eccessivo caldo, eccessivo sudore;
  3. Igiene personale: saponi acidi, detergenti aggressivi, profumazione aggiunta, soluzioni che contengono alcol, creme non ipoallergeniche;
  4. Alimentazione: prodotti caseari, pomodori, cibi al alto livello acido;
  5. Fattori emotivi: eccessivo stress, ansia;
  6. Abbigliamento: lana e tessuti rividi, sintetici, colorati con pigmenti non conformi.

 

Cosa dona sollievo dalla dermatite atopica ?

Di norma il pediatra od il dermatologo prescrivono durante le forme acute cortisone in formato topico ( pomata ), con il supporto a seconda dei casi di antistaminici ( per alleviare il prurito intenso).

 

Durante le forme acute e come buone abitudini, i bambini che soffrono di dermatite atopica dovrebbero seguire i seguenti consigli:

 

  1. tagliare le unghiette dei bimbi spesso, per evitare che grattandosi si creino piccole ferite e taglietti;
  2. lavare con buona periodicità le manine, che grattando da sporche potrebbero creare infezioni;
  3. preferire al bagnetto la doccia, perché lo stare a contatto con l'acqua calda può seccare ulteriormente la pelle;
  4. usare detergenti delicati e specifici per la pelle atopica ed intollerante;
  5. applicare regolarmente idratanti, lozioni o creme dopo la doccia, facendo attenzione che non contengano elementi irritanti quali profumo, siliconi, alcol;
  6. cercare di contenere gli attacchi di prurito acuto, magari con l'aiuto di un gioco coinvolgente o la lettura di una fiaba. Di notte potrebbe essere utile l'utilizzo di guantini in cotone che evitano i danni del grattamento notturno;
  7. esistono terme con acque specifiche per trattare i disturbi cutanei tra cui eczemi, dermatite atopica e psoriasi. In Italia vi suggeriamo la terme di Comano, dedicate ai bambini e nelle quali è possibile far seguire trattamenti ai piccoli in modo giocoso ed in un ambiente colorato e rassicurante.

Cari genitori, la dermatite atopica è cronica però vi rassicuriamo sul fatto che nella maggioranza dei casi l'eczema si attenua con la crescita, in particolare a partire dai cinque anni.

La situazione potrebbe nuovamente peggiorare in concomitanza con il periodo dell'adolescenza ma poi ridimensionarsi con l'età adulta.

 

Un corretto stile di vita può ad ogni modo davvero alleviare di molto lo scatenarsi dei sintomi.

 

Un grande abbraccio!

A presto da Curaben.

 

www.curaben.it

 

Chi ha letto questo articolo ha letto anche:

Scrivi commento

Commenti: 0
Segui Curaben su facebook!
Curaben logo

Curaben

Sede Legale ed Amministrativa:

Via Monte Rosa 1, 10091, Alpignano (TO)

Telefono: 011/19116092 - Fax: 011/0441770

P.IVA: 11415930012 - REA: TO-1211567

info@curaben.it

Laboratorio di Produzione:

Ma.Er. Via Verdi 42/44 - Livorno (ITALY)

Vieni a conoscerci di persona il 10 Giugno a Torino, Arsenale della Pace, Stand Curaben!
Vieni a conoscerci di persona il 10 Giugno a Torino, Arsenale della Pace, Stand Curaben!
metodi pagamento e-commerce curaben