S.O.S. culetto rosso: come prevenire le irritazioni da pannolino e come aiutare il sederino infiammato.


Curaben Pomata per evitare gli arrossamenti da pannolino
La tipica dermatite da pannolino

Le cause che scatenano l'infiammazione ed il sederino rosso.

Care mammine, oggi parliamo dell'irritazione cutanea dovuta dal pannolino, che può svilupparsi da un semplice arrossamento locale fino alla cosiddetta dermatite da pannolino.

L' infiammazione della pelle del bambino si manifesta durante i primi mesi di vita, favorita da:
  1. la posizione sdraiata e seduta del neonato;
  2. numerose concause, tra cui la più frequente è il crearsi di un clima caldo-umido dovuto proprio all'uso del pannolino.
Tali condizioni inducono la pelle alla macerazione e all'arrossamento.

 

Un cambio di alimentazione, l'inizio dello svezzamento, la comparsa dei dentini ed episodi di diarrea possono inoltre aggravare l'irritazione.

Alcuni bambini risultano inoltre allergici ai materiali che compongono i pannolini sintetici usa e getta ed è quindi opportuno in questo caso cambiare marca, testare i pannolini di derivazione da mais oppure utilizzare i pannolini in puro cotone organico.

 

Le cause principali che scatenano la dermatite da pannolino.

Curaben Pomata per il cambio del pannolino evita le dermatiti e gli arrossamenti
La dermatite del bambino dovuto al pannolino

Come premesso, le cause possono essere molteplici e la dermatite si può ripresentare in maniera intermittente.

 

Vi riassumo per punti le principali cause che possono determinare la dermatite da pannolino ed i suggerimenti per dare immediato sollievo ai vostri bambini:

 

  1. Prolungata esposizione della pelle a feci e urine;
  2. Detergenti, salviettine per il cambio, pomate non sufficientemente delicate o non specifiche per la zona perianale;
  3. L'inizio dello svezzamento e la conseguente introduzione in alimentazione di cibi solidi che possono alterare il ph delle feci e dell'urina;
  4. I dentini che spuntano! Tagliando la gengiva una minima percentuale di sangue viene ingerito ed è possibile una alterazione momentanea del ph delle feci e con comparsa di urine definite "acide";
  5. Pannolini che contengono troppe polveri assorbenti o materiali sintetici aggressivi sulla pelle. Le polveri assorbenti, a contatto con i liquidi diventano gelatinose e contribuiscono alla creazione di un microclima caldo-umido all'interno del pannolino;
  6. I bambini soggetti a dermatite atopica sono più predisposti alle irritazioni da pannolino;
  7. Pannolini allacciati troppo stretti, che non consentono la traspirazione;
  8. Terapie antibiotiche.

Come dare immediato sollievo al neonato con il culetto rosso ed irritato.

Curaben Pomata nella borsa del cambio del neonato e del bambino evita le irritazioni
La dermatite del bambino da pannolino

I bimbi piccoli con il sederino irritato ed arrossato risultano essere agitati, preoccupati ed inquieti. Il cambio del pannolino e il momento del bagnetto divengono per loro momenti di inquietudine, perché avvertono dolore. Anche la fase del gattonamento, se la pelle arrosata o lesa strofina contro il pannolino o i tessuti, può creare in loro dolore.

 

Vediamo quindi insieme cosa possiamo fare per regalare ai loro culetti immediato sollievo!

 

  1. Lasciare il sederino scoperto, senza pannolino, per alcune ore al giorno. Se vi è possibile, mettendo ovviamente in conto di dover pulire qualche pipì o qualche cacca vagante, lasciate libera di respirare la pelle del vostro cucciolo non appena vi è occasione.
  2. Usare detergenti specifici per neonati o per soggetti allergici, ovvero delicatissimi, senza profumazione e senza alcol. Vi consiglio un bagnetto rapido, senza lasciare la pelle arrossata troppo " a mollo" per non renderla asciutta e secca, anche solo con acqua calda ed un cucchiaio di amido di riso disciolto;
  3. Non usare le salviette usa e getta sulla pelle irritata, piuttosto un batuffolo di cotone con semplice acqua ed una volta al giorno un bagnetto rapido;
  4. Usare pannolini di una taglia più grande del dovuto, per permettere più traspirazione, se vi è possibile usare i pannolini di cotone di ultima generazione ( pratici, ipoallergenici e senza la doppia mutanda di TNT da applicare sopra);
  5. Utilizzare sulla pelle arrosata una crema disinfiammante, lenitiva ed idratante ( scopri la nostra Curaben Pomata ). La pomata all'ossido di zinco crea una barriera che isola la cute e aiuta ad evitare lo sfregamento, ma in fase di irritazione acuta NON è indicata perché non permette una ottimale traspirazione cutanea;
  6. NON usare il borotalco che potrebbe irritare maggiormente la cute, soprattutto se lesa.
  7. Infine, in caso di febbre, vesciche ed irritazione con papule molto estesa, è consigliabile rivolgersi al vostro pediatra di fiducia per un consulto e l'utilizzo eventuale di soluzioni cortisoniche.

Un grande abbraccio!

 

A presto da Curaben!

 

 

hai apprezzato questo articolo? scopri anche la nostra linea di cosmesi naturale:

Scrivi commento

Commenti: 0
Segui Curaben su facebook!
Curaben logo

Curaben

Sede Legale ed Amministrativa:

Via Monte Rosa 1, 10091, Alpignano (TO)

Telefono: 011/19116092 - Fax: 011/0441770

P.IVA: 11415930012 - REA: TO-1211567

info@curaben.it

Laboratorio di Produzione:

Ma.Er. Via Verdi 42/44 - Livorno (ITALY)

Vieni a conoscerci di persona il 10 Giugno a Torino, Arsenale della Pace, Stand Curaben!
Vieni a conoscerci di persona il 10 Giugno a Torino, Arsenale della Pace, Stand Curaben!
metodi pagamento e-commerce curaben