Quali fermenti lattici scegliere per i bambini?


Come scegliere al meglio i "fermenti lattici" per i nostri bambini: l'importanza dei simbiotici.

L'intestino tenue e l'intestino crasso: i simbiotici lavorano su tutta la lunghezza del tratto intestinale.
L'intestino tenue e l'intestino crasso: i simbiotici lavorano su tutta la lunghezza del tratto intestinale.

Carissimi genitori, oggi affrontiamo un tema molto importante:

 

come fare a scegliere al meglio i fermenti lattici per i nostri bambini  ( in assenza di indicazioni del pediatra)?

 

Se il vostro pediatra non vi ha prescritto un integratore specifico, spesso è difficile districarsi tra i tanti fermenti lattici disponibili in commercio: oggi vi regaliamo una guida preziosa per scegliere al meglio e con cognizione l'integrazione migliore per i propri figli.

 

1. I probiotici, ovvero i "fermenti lattici" classici.

Fino a pochi anni fa, esistevano in commercio SOLO i cosiddetti "fermenti lattici", con l'aggiunta o meno di spore: oggi questi batteri integrativi vengono definiti PROBIOTICI ( pro-bios: a favore della vita) e sono composti da un mix di lattobacilli e bifidobatteri umanamente compatibili che favoriscono ed incrementano la corretta flora intestinale.


Le spore servono per aiutare questi batteri amici a superare gli acidi dello stomaco, trasportandoli e proteggendoli allo stesso tempo fino all'intestino tenue.

 

Se scegliete di acquistare solo probiotici, assicuratevi che superino almeno i 10 mld.

Curaben vi consiglia un quantitativo compreso tra i 10 ed i 20 mld di fermenti probiotici.

 

2. I simbiotici, ovvero l'evoluzione dei tradizionali "fermenti lattici".

Ad oggi esistono degli ottimi prodotti, chiamati SIMBIOTICI, che uniscono i PROBIOTICI ai PREBIOTICI.


Che cosa sono i prebiotici? I prebiotici sono delle fibre vegetali, solubili ed insolubili, pressoché inulina e carboibrati a lunga catena derivati dal carciofo, lattuga e agave, (FOS e GOS= frutto e galatto- oligosaccaridi). Queste fibre riescono ad arrivare intatte fino al tratto finale dell'intestino, il crasso, è lì diventano nutrimento per i batteri "veri" del soggetto, incrementando la flora buona autoctona del singolo individuo. In parole povere i prebiotici sono il nutrimento dei batteri intestinali buoni.

 

Questa azione è importantissima perché il bambino incrementa proprio i SUOI batteri buoni!

 

Utilizzare un buon SIMBIOTICO fa davvero la differenza:

 

  • i vostri bambini beneficiano sia dei "fermenti lattici" ( probiotici) lungo l'intestino tenue, sia della produzione diretta dei loro batteri "buoni" nell'intestino crasso grazie all'azione delle fibre ( prebiotici);
  • tutto il tratto intestinale e non solo il tenue viene riequilibrato;
  • si hanno effetti positivi anche su una aumentata assimilazione del calcio.

 

La prossima volta che scegliete un "fermento lattico" per i vostri bambini e per voi stessi, ricordatevi di queste indicazioni, non sempre così divulgate.

 

 

A presto da Curaben!

 

www.curaben.it

Chi ha letto questo articolo ha letto anche:

Mikolio
21,00 € 1 13,80 €

Scrivi commento

Commenti: 0