I riflessi neonatali: i gesti istintivi dei neonati.


Alla scoperta dei riflessi neonatali fondamentali.

Cari genitori, oggi vi portiamo alla scoperta dei riflessi neonatali, i primi gesti istintivi dei neonati, segno di benessere e corretto sviluppo psicomotorio, che tendono a scomparire con l'avanzare dei mesi di vita, in parallelo con una sufficiente maturazione del sistema nervoso (una media compresa tra i 6-12 mesi di vita).

 

A che cosa servono questi riflessi atavici? A supportare il più possibile la sopravvivenza del nascituro, a permettergli una adeguata risposta al nuovo habitat esterno e a creare una relazione ed una interazione con la madre. Attraverso questi istinti base il bambino riesce infatti ad alimentarsi, ad evitare di rotolare, ad aggrapparsi, a stringere.

 

Partiamo alla scoperta dei principali riflessi, buona lettura!

1. riflesso di moro o di abbraccio

Riflesso neonatale di Moro
Riflesso neonatale di Moro

A seguito di un rumore brusco oppure di una sensazione di caduta ( viene allarmato, spaventato ), il bambino apre le braccia spalancandole e allargando le dita a ventaglio. Il movimento delle braccia segue quello classico di un abbraccio. Le braccia ritornano poi nella loro posizione raccolta originaria. Questo movimento istintivo tende a scomparire entro i 6 mesi di vita.

2. riflesso palmo mentoniero

Il neonato, se stimolate entrambe le manine in contemporanea alla base del pollice, spalanca la bocca con una contrazione del mento.

3. riflesso di prensione, grampix reflex

Il neonato afferra stringendo a pugno la sua manina.
Il neonato afferra stringendo a pugno la sua manina.

Se si stimola il palmo della manina del neonato lui piega le dita chiudendo a pugnetto la mano con una forza tale da essere leggermente sollevato. Il tipico esempio, dolcissimo, è il bambino che stringe il dito di chi lo coccola. Questo riflesso è l'ultimo a scomparire e si afflevolisce man mano a partire dai 3 mesi di vita.

4. riflesso tonico di torsione del collo

Il neonato allunga il braccio corrispondente al verso di rotazione della testa.
Il neonato allunga il braccio corrispondente al verso di rotazione della testa.

Se il neonato si trova sdraiato sulla schiena e gli si ruota dolcemente la testa verso destra, distenderà il braccio destro piegando quello sinistro e viceversa. Questo riflesso permette al bambino di non scivolare-rotolare ed è il precursore di movimenti sincronizzati man mano più complessi.

5. riflesso di raddrizzamento

Se si solleva il bambino da sotto le braccia e gli si fa toccare con i palmi dei piedi una superficie, tenderà a stendere le gambe ed il tronco.

6. riflesso di deambulazione

Collegato direttamente al riflesso n.5, se si solleva il neonato dalle braccia, gli si fa puntare i piedini su una superficie e lo si inclina leggermente in avanti, si verificherà il riflesso di raddrizzamento ed inoltre tenderà a sollevare e distendere le gambe in un tipico movimento ad onda precursore della camminata. Questo riflesso scompare di norma dopo i due mesi di vita.

7. riflesso di suzione

Il bambino stimolato apre la bocca e ruota la testa di lato
Il bambino stimolato apre la bocca e ruota la testa di lato

Questo è un riflesso che le mamme conoscono bene, insieme al già citato riflesso di prensione ( il dito che afferra e stringe a pugno): il piccolino, se stimolato, apre d'istinto la bocca e ruota la testa verso la fonte dello stimolo stesso, in cerca di nutrimento. Questo riflesso è alla base della suzione e dell'allattamento: il bambino succhia aiutandosi con la lingua e chiudendo le labbra.

8. riflesso di deglutizione

Collegato direttamente al gesto della suzione, il riflesso di deglutizione è un istinto permanente che si genera quando l'alimento tocca la faringe. E' un gesto che esclude la suzione, prima il neonato succhia e poi deglutisce.

9. riflesso tonico labirintico

Il bambino solleva la testa all'indietro per riallinearsi al tronco
Il bambino solleva la testa all'indietro per riallinearsi al tronco

Il bambino, sollevato in maniera prona leggermente flesso in avanti, solleva la testa e la mantiene in estensione controllando il capo. Questo riflesso è utile per mantenere il capo sollevato ed in linea con il corpo.

Un grande saluto da Curaben!

 

www.curaben.it

Chi ha letto questo articolo ha letto anche:

Mikolio
21,00 € 1 13,80 €

Scrivi commento

Commenti: 0