Bambini: l'indispensabile cassetta di primo soccorso.


Il kit di primo soccorso indispensabile in presenza di bambini.
Il kit di primo soccorso indispensabile in presenza di bambini.

Il kit di primo soccorso da tenere in casa in presenza di bambini.

Cari genitori, oggi parliamo di kit di pronto soccorso: cosa non dovrebbe mai mancare in casa, in presenza di bambini? Abbiamo realizzato per voi un utilissimo elenco per guidarvi nella composizione di una completa cassetta di primo soccorso.

 

componenti:

Secondo il decreto Ministeriale del 15 Luglio 2013 rivolto all'assortimento in dotazione alle aziende, i seguenti sono i presidi "minimi" da tenere sempre a portata di mano:

  1. Disinfettante;
  2. Guanti sterili monouso;
  3. Garze sterili;
  4. Rete elastica per contenere la fasciatura;
  5. Soluzione fisiologica per lavare le ferite;
  6. Cotone idrofilo;
  7. Ghiaccio secco monouso/pronto-uso per contusioni e/o distorsioni;
  8. Cerotti di vari formati;
  9. Soluzione antisettica-antibatterica per il lavaggio delle mani di chi soccorre;
  10. Pomata antistaminica o alternativa naturale, per ridurre prurito, irritazione, gonfiore;
  11. Antidolorifici in pastiglie, per traumi di lieve entità, dove non sia presente il sanguinamento o sintomi di nausea, vomito, sonnolenza ( interpellare sempre il medico per un consulto );
  12. Ammoniaca liquida per neutralizzare il veleno di insetti quali api, calabroni, vespe;
  13. Pomata adatta a dare sollievo dalle scottature solari e/o da calore lievi ( in caso di papule e vesciche e/o sintomi di nausea, vomito e sonnolenza consultare sempre il medico);
  14. Supposte e/o gocce di tachipirina per il contenimento della febbre e/o come blando antidolorifico;
  15. Cerottini apri narici per favorire un facile respiro in caso di raffreddore e/o congestione delle vie aeree;
  16. Miele e/o sciroppi naturali adatti al contenimento del mal di gola.

gli accorgimenti in casa per evitare incidenti domestici.

Un bacio sulla ferita dei bambini cura anche dal punto di vista emotivo.
Un bacio sulla ferita dei bambini cura anche dal punto di vista emotivo.

Vi riportiamo infine gli accorgimenti utili per evitare gli incidenti domestici dei nostri bambini ( fonte " Il Corriere" ):

 

  • Controllare che le sponde della culla o del lettino siano di altezza sufficientemente elevata per evitare che il bambino possa sporgersi e che la distanza tra le sbarre sia inferiore ad 8 centimetri;
  • Evitare che i bambini, quando dormono, indossino catenelle, braccialetti, ciondoli;
  • Non lasciare mai solo un bambino su fasciatoio o su una superficie elevata;
  • Nell’area giochi: togliere dalla portata dei bambini, soprattutto di quelli di età inferiore ai 4 anni, oggetti con diametro inferiore ai 4 centimetri: se ingeriti, questi possono finire nell'albero respiratorio, provocando soffocamenti;
  • In particolare, evitare bottoni, spille, biglie, giochi smontabili, parti facilmente staccabili, monete, semi, torsi, noccioline, e altri alimenti che possono andare a finire nelle vie aeree;
  • Mettere sempre una coperta a terra ;
  • Acquistare giocattoli sicuri, certificati dal marchio CE sulle etichette;
  • In bagno: regolare la temperatura dell'acqua, sempre inferiore ai 50 gradi; non lasciare mai i bambini da soli accanto a vasche da bagno piene d'acqua e controllare costantemente i bambini quando giocano vicino a fontane e lavandini;
  • In cucina: girare sempre il manico delle pentole verso il muro e utilizzare i fornelli più interni; non lasciare fiammiferi o accendini incustoditi; non lasciare mai soli i bambini in cucina;
  • In tutti gli spazi domestici: se ci sono scale, fare impiantare cancelletti in cima e in fondo; le finestre e le porte devono avere chiusure di sicurezza interne; le ringhiere dei balconi e dei davanzali debbono essere alte e a componenti stretti; non sistemare vasi, sedie o mobili su cui i bambini potrebbero salire; i sistemi elettrici debbono essere sempre perfettamente a norma, con efficaci impianti salvavita; tenere sempre lontani i bambini dai fili elettrici e da qualunque elettrodomestico collegato alla rete elettrica. E inoltre: conservare in luoghi inaccessibili ai bambini: medicinali, prodotti per la pulizia della casa, detersivi, insetticidi, o altre sostanze potenzialmente nocive; non scambiare mai i contenitori di questi prodotti, ad esempio travasandoli in bottiglie non appropriate, tipo quelle destinate all’acqua minerale, aranciata, ecc.; prestare attenzione agli oggetti taglienti, tipo forbici, coltelli, lamette, vetri, porcellane..; Evitare il fumo, prima fonte di inquinamento indoors e anch'esso causa di incendi.  
  • E' importante tenere sempre a portata di mano i numeri utili in caso di Emergenze: quello del Pediatra di Famiglia, quello del Centro Antiveleni più vicino e, naturalmente, il 118.

Un grande saluto da Curaben!

 

www.curaben.it

Chi ha letto questo articolo ha letto anche:

Scrivi commento

Commenti: 0
Segui Curaben su facebook!
Curaben logo

Curaben

Sede Legale ed Amministrativa:

Via Monte Rosa 1, 10091, Alpignano (TO)

Telefono: 011/19116092 - Fax: 011/0441770

P.IVA: 11415930012 - REA: TO-1211567

info@curaben.it

Laboratorio di Produzione:

Ma.Er. Via Verdi 42/44 - Livorno (ITALY)

Vieni a conoscerci di persona il 10 Giugno a Torino, Arsenale della Pace, Stand Curaben!
Vieni a conoscerci di persona il 10 Giugno a Torino, Arsenale della Pace, Stand Curaben!
metodi pagamento e-commerce curaben