Ho un bisogno irresistibile di muovere le gambe: la sindrome delle gambe senza riposo in gravidanza.


Cari genitori, oggi affrontiamo il tema della sindrome delle gambe senza riposo, un disturbo del sonno che colpisce fino al 20% delle donne incinte, soprattutto durante l'ultimo trimestre della gravidanza. Di che cosa si tratta e quali sono i possibili rimedi dolci da adottare? Buona lettura!!

Gambe senza riposo: un disturbo del sonno che colpisce fino al 20% delle donne incinte.

La sindrome delle gambe senza riposo è un disturbo che comporta la necessità di muovere le gambe in modo incontrollabile.
La sindrome delle gambe senza riposo è un disturbo che comporta la necessità di muovere le gambe in modo incontrollabile.

Che cosa si intende per sindrome delle gambe senza riposo?

La sindrome delle gambe senza riposo si accentua durante il periodo della notte.
La sindrome delle gambe senza riposo si accentua durante il periodo della notte.

La sindrome delle gambe senza riposo , detta anche RLS, è un disturbo del sonno le cui cause non sono del tutto definite. In linea di massima questo disturbo coinvolge il 5-10% delle persone, principalmente le donne e la causa principale si fa risalire ad una carenza di ferro, probabilmente associato ad un disturbo metabolico unito ad uno squilibrio del neurotrasmettitore definito dopamina.

 

Durante la gravidanza, questo disturbo è particolarmente tipico e la percentuale di coinvolgimento sale al 20% e rimane associato alla carenza di ferro nel sangue ed agli squilibri ormonali che comporta l'essere incinta.

 

I sintomi più tipici di questo disturbo sono:

  1. NECESSITA' - BISOGNO IRREFRENABILE DI MUOVERE LE GAMBE;
  2. SENSAZIONE DI PUNTURE DI SPILLO, LIEVI CRAMPI, SENZAZIONE LIEVE DI SCOSSE ELETTRICHE;
  3. STATO GENERALE DI AGITAZIONE;
  4. INTENSIFICAZIONE DEI SINTOMI DURANTE IL PERIODO NOTTURNO;
  5. DIFFICOLTA' AD ADDORMENTARSI;
  6. RISVEGLI FREQUENTI.

 

Quali sono i rimedi naturali da poter adottare durante la gravidanza?

 

La buona notizia è che a poche settimane dal parto, in maniera spontanea, oppure grazie ad una integrazione di ferro, oligoelementi e minerali su consiglio del vostro ginecologo, nella quasi totalità dei casi il disturbo delle gambe senza riposo viene ridimensionato sensibilmente oppure scompare del tutto.

 

Cosa si può fare in corso di gravidanza per avere un sollievo da questo fastidioso disturbo?

 

  1. Fare un'attività fisica leggera, come una breve passeggiata o una pedalata in cyclette a basso ritmo, almeno 3 ore prima di coricarsi;
  2. massaggiare le gambe, magari con un buon olio naturale di oliva o di mandorla dolce;
  3. applicare impacchi caldi e freddi alle gambe, magari con l'ausilio di spugnature ad esempio, utilizzando due bacinelle con all'interno acqua fredda in una ed acqua calda nell'altra;
  4. evitare il più possibile caffeina;
  5. farsi consigliare un buon integratore di ferro oppure un integratore a base di lattoferrina, che cattura il ferro negli alimenti in maniera naturale e ne facilità l'assimilazione;
  6. fare esercizi di stretching oppure pilates.

 

 

Un grande saluto da Curaben!

 

www.curaben.it

Chi ha letto questo articolo ha letto anche:

Mikolio
21,00 € 1 13,80 €

Scrivi commento

Commenti: 0