Onicomicosi: come prevenire la micosi delle unghie, naturalmente.

MIKOLIO
21,00 € 1 13,80 €

I consigli per prevenire in maniera naturale l'insorgenza delle micosi alle unghie.

I consigli per evitare l'insorgenza delle micosi delle unghie.
I consigli per evitare l'insorgenza delle micosi delle unghie.

Quando le unghie del piede sono esposte al pericolo micosi, durante il periodo estivo, calzando scarpe aperte, passeggiando sulla sabbia, frequentando piscine e luoghi caldo umidi, è importante preservarne il benessere e l'integrità.

 

L'onicomicosi, ovvero la micosi che colpisce le unghie, è un problema molto diffuso che riguarda principalmente le unghie del piede ed è causata da parassiti che proliferano in aree umide, in particolare nei periodi caldi dell'anno.

 

E' importante prevenire la sua insorgenza perché l'onicomicosi genera una alterazione dello stato dell'unghia, in primis a livello estetico, con una variazione vistosa del colore, della grana e dello spessore dell'unghia e che, se trascurata, può portare alla caduta dell'unghia stessa.

 

I consigli per prevenire l'insorgenza della micosi alle unghie:

Il tipico aspetto dell'unghia affetta da onicomicosi: ha colore giallo e la sua struttura appare inspessita e rialzata, in presenza o meno di odore sgradevole.
Il tipico aspetto dell'unghia affetta da onicomicosi: ha colore giallo e la sua struttura appare inspessita e rialzata, in presenza o meno di odore sgradevole.

Quali sono i suggerimenti per preservare il benessere delle unghie, soprattutto se si è soggetti a questo tipo di attacchi?

  1. MANTENERE I PIEDI SEMPRE PULITI E ASCIUTTI, SOPRATTUTTO DOPO L'ATTIVITA' SPORTIVA: se si frequentano luoghi affollati, caldi umidi ( piscine, spiagge, laghi....) e se si pratica attività sportiva, è fondamentale curare l'igiene del piede mantenendolo sempre pulito e asciugandolo bene a seguito del lavaggio.
  2. UTILIZZARE UN SAPONE CON CARATTERISTICHE ANTIBATTERICHE NATURALI E A PH NEUTRO: se si è soggetti alle micosi, è importante scegliere un sapone specifico per detergere i piedi, come ad esempio un sapone a ph neutro, delicato, con caatteristiche naturali antibatteriche, come ad esempio un sapone all'olio di Neem o al Tea Tee Oil o alla Lavanda e Rosmarino Officinale.
  3. CAMBIARE LE CALZE UTILIZZATE DOPO L'ATTIVITA' SPORTIVA.
  4. TENERE LE UNGHIE CURATE E TAGLIATE CORTE: preferire un taglio regolare, retto, onde evitare l'insorgenza delle unghie incarnite.
  5. LAVARE E DISINFETTARE DOPO OGNI USO GLI STRUMENTI UTILIZZATI PER LA MANICURE E LA PEDICURE.
  6. NON CAMMINARE SCALZI IN LUOGHI PUBBLICI E/O AFFOLLATI: indossare sempre ciabattine e calzature idonee a seconda dell'ambiente se si frequentano luoghi pubblici e affollati quali spiagge, piscine. Se si pernotta in alberghi, hotel e strutture alberghiere, indossare sempre le ciabatte sia in stanza che sotto la doccia.
  7. INDOSSARE SCARPE CHE LASCINO RESPIRARE IL PIEDE: indossare scarpe comode e che lascino traspirare il piede, lavare e disinfettare periodicamente le scarpe utilizzate per l'attività sportiva.
  8. NON CONDIVIDERE CALZE E SCARPE CON ALTRE PERSONE.
  9. UTILIZZARE UNA CREMA O OLI CON AZIONE PREVENTIVA ANTICOTICA: se si è soggetti alle micosi, se si è in gravidanza, se si sta allattando e quindi sarebbe meglio evitare una cura con farmaci antimicotici, la prevenzione diventa essenziale. E' quindi importante utilizzare, a seguito della pulizia e asciugatura del piede, una crema o una soluzione di olii naturali con caratteristiche intrinseche antimicotiche, come ad esempio un olio composto da teetrea oli, aloe barbadensis, lavanda, timo, limone, rosmarino officinale, come il Mikolio ad esempio.

Questi semplici consigli igienici possono fare davvero la differenza ed evitare la fastidiosa lotta alle micosi, che di norma comporta tempi lunghi e si accompagna a disagi estetici.

 

Un caro abbraccio da Curaben!

 

www.curaben.it

Scrivi commento

Commenti: 0