Sesta malattia: come riconoscerla?

La tipica eruzione cutanea della sesta malattia
La tipica eruzione cutanea della sesta malattia

Carissime mamme, il vostro bambino è irrequieto, abbattuto allo stesso tempo ed ha la febbre molto alta? Tra i tanti malanni invernali/primaverili e le varie malattie esantematiche che coinvolgono i nostri bambini, come fare a districarsi correttamente nella casistica ed ad individuare il soggetto responsabile del malanno?

la sesta malattia o febbre dei tre giorni

La risposta arriverà normalmente dopo un periodo di vostra osservazione e/o di osservazione medica, dato che prima della comparsa del tipico rusch cutaneo è molto difficile riuscire ad individuare a priori la sesta malattia. Quello che possiamo fare è quindi tenere sotto controllo i sintomi e cercare di catalogare la malattia. Quali sono le principali caratteristiche tipiche della sesta malattia?

 

le caratteristiche tipiche della sesta malattia sono:

Quali sono i soegni distintivi della sesta malattia?
Quali sono i soegni distintivi della sesta malattia?
  1. la sesta malattia colpisce i bambini piccoli, di età compresa tipicamente tra i 6 mesi ed i 2 anni;
  2. la sesta malattia è provocata da due virus: l'Herpes 6 e l'Herpes 7; questa condizione permette il ripresentarsi della malattia anche due volte;
  3. la malattia si manifesta con una febbre molto alta, che puo' toccare anche i 41 gradi e che dura dai 2 ai 4 giorni, con durata tipica di 3 giorni. Per questo motivo la sesta malattia è anche chiamata "febbre dei tre giorni";
  4. caratteristica della sesta malattia è che, in presenza di febbre alta, quest'ultima si abbassa poco in presenza di somministrazione di antipiretico;
  5. il bambino appare più irritabile che abbattuto. Continua a giocare e ad essere attivo nonostante la febbre molto alta, è poco mogio. Possono comparire: mal di gola, raffreddore, occhi arrossati, in rari casi scariche di dissenteria e/o vomito;
  6. A seguito dei tipici tre giorni di febbre molto alta, compare il tipico sfogo cutaneo, sotto forma di rusch cutaneo che NON desquama, che interessa dapprima il tronco, il collo, per poi diffondersi anche agli arti. L'eruzione cutanea da sesta malattia puo' durare da alcune ore ( 10 circa ) a massimo due, tre giorni. Puo' essere a sfogo più acceso, come a sfogo più tenue e sfumato.

i sintomi tipici della sesta malattia:

Care mamme, facendo quindi un riassunto pratico e semplice, se il vostro bambino è piccolo, ha la febbre molto alta, che non si abbassa di molto nonostante l'uso dell'antipiretico ( esempio classica tachipirina ) e se continua a mostrare una certa vivacità, potrebbe avere contratto la sesta malattia. Ne avrete la sola certezza a seguito dello sfebbramento.

 

Un caro saluto e a presto,

 

Dott.ssa Elda Raimondo, naturopata

 

www.curaben.it

Scrivi commento

Commenti: 0